I migliori Broker finanziari per Principianti

Iniziare ad investire può sembrare complicato ma spesso sono le piattaforme di trading a spaventare, perché alcune in effetti sono davvero complesse e serve un ingegnere per capirne il funzionamento. Per questo è importante scegliere i migliori broker finanziari per principianti, che possono contribuire a rendere gli investimenti più semplici e comprensibili.

Per scegliere quale intermediario usare potete affidarvi al vostro istinto, al consiglio di un amico o ad un confronto fra broker come questo. Ciò che conta e comprendere i fattori che entrano in gioco in questa scelta e ciò che questa scelta comporta.

Non sottovalutate il broker quando investite, può fare davvero la differenza in fatto di sicurezza, convenienza e semplicità d’uso.

Cosa dovrebbero cercare i principianti quando scelgono un broker?

Chi inizia ad investire lo fa solitamente per due ragioni:

  1. Cerca una nuova fonte di reddito
  2. Ha dei risparmi e vuole farli fruttare

Se è la prima opzione ad avervi fatto pensare agli investimenti dovete valutare attentamente i costi di un broker, perché riuscire a fare trading come fonte di reddito, senza un grosso capitale a disposizione è possibile solo se si risparmia sulle commissioni.

Nel caso abbiate invece una somma da investire e state cercando un broker per fare investimenti oculati la prima cosa da valutare è la sicurezza, la licenza e l’affidabilità del broker in questione.

In entrambi i casi non vi dovete mai fidare degli intermediari che operano senza un’autorizzazione e un controllo eseguito da un ente terzo come la Consob o la CySEC. Il vostro denaro dev’essere al sicuro quando lo depositate sul conto di un broker, dev’essere esattamente come in banca.

Se volete risparmiare è preferibile utilizzare dei broker senza commissioni, che permettono di investire senza aprire un conto titoli e senza pagare la fastidiosa imposta di bollo.

Altrettanto importante è la scelta della piattaforma di trading, cioè del software messo a disposizione dal broker che volete usare. Se non avete molta esperienza o nessuna, è fondamentale che questa piattaforma sia intuitiva, facile da usare ma comunque con un adeguato arsenale di indicatori e strumenti tecnici che vi aiuteranno nei vostri investimenti.

Non dovete sottovalutare anche quegli strumenti formativi e di supporto che alcuni broker offrono gratis ai propri utenti, possono essere molto utili, specialmente quando si cerca di iniziare ad investire.

Fra questi strumenti ci sono i corsi di trading, i segnali di trading, delle piattaforme di confronto fra trader, dei sistemi automatizzati per investire e molto altro.

Diamo per scontato il fatto che qualsiasi broker andrete a scegliere abbia una soddisfacente assistenza tecnica e permetta di investire con un valido supporto da parte di un consulente esperto, ma spesso si rimane delusi.

Quali metodi di investimento possono usare i principianti?

Abbiamo accennato al fatto che potreste trovarvi in due situazioni, ma sia che abbiate bisogno di una nuova entrata, sia cha abbiate del denaro da investire, avrete la possibilità di scegliere fra due macro-tipologie di broker:

  • I broker classici come le banche tradizionali.
  • I broker CFD senza commissioni

Le banche tradizionali sono la strada più complicata e costosa, adatta soprattutto per chi ha del denaro da investire che vuole mettere da qualche parte e controllare una volta all’anno che succede.

Con questa tipologia di broker dovrete aprire un conto titoli, sostenerne le spese e pagare l’imposta di bollo e le commissioni di trading.

Se siete agli inizi e queste spese vi spaventano non preoccupatevi, c’è un modo molto più semplice ed economico per fare trading: i broker CFD.

Con questi intermediari acquisterete dei derivati chiamati Contratti per Differenza e non le azioni “vere e proprie”.

Non avrete diritto ai dividendi ma risparmierete tutti i costi accessori e soprattutto non pagherete commissioni e potrete fare tutte le operazioni che vorrete, ogni giorno, senza costi extra e sorprese a fine giornata.

Le commissioni possono variare da 3 euro fino a 10 o 15 euro ad operazione e in ogni trade ne dovrete fare 2, una per aprirlo e una per chiuderlo.

Moltiplicate questa cifra per 5 o 6 trade al giorno e capirete bene quanto le commissioni possano diventare fastidiose da pagare a fine mese.

I broker CFD hanno numerosi vantaggi e qui sotto abbiamo elencato i principali:

  • Sono senza commissioni
  • Non è necessario aprire un conto titoli
  • Offrono la possibilità di vendere allo scoperto (puntare al ribasso)
  • Permettono di investire anche cifre irrisorie
  • Non si paga l’imposta di bollo
  • Permettono di fare pratica nei conti Demo, gratuiti e illimitati
  • Offrono delle piattaforme di trading all’avanguardia

Non abbiamo inserito il fattore sicurezza e le licenze perché le diamo per scontate e anche se preferiste un broker classico ovviamente dovreste scegliere solo intermediari autorizzati da Consob, CySEC o FCA.

Come scegliere i migliori Broker finanziari per principianti?

Abbiamo testato decine di intermediari per scegliere i migliori Broker finanziari per principianti e alla fine abbiamo cercato di valutare quali caratteristiche deve avere un Broker per essere adatto ai trader alle prime armi.

Vediamo di seguito come scegliere i migliori Broker finanziari per principianti e quali caratteristiche deve avere:

  • Deve avere una regolare licenza rilasciata da un ente di indubbia autorevolezza, come la Consob o la CySEC.
  • Deve permettere di aprire un conto con 200/250 euro al massimo.
  • Non deve far pagare commissioni di trading, specialmente per un principiante sono delle spese molto fastidiose.
  • La piattaforma di trading dev’essere intuitiva, rapida e facile da usare.
  • L’offerta di titoli ed asset dev’essere molto ampia.
  • Il supporto e l’assistenza tecnica devono essere di alto livello.
  • Sono apprezzati i servizi supplementari, come corsi di formazione e strumenti di ausilio al trading.
  • Dev’essere disponibile un conto Demo che permetta di fare dei test senza correre rischi, usando denaro virtuale illimitato.

Se il Broker che volete valutare ha tutte le caratteristiche appena elencate, vale la pena testarlo, anche se probabilmente noi lo abbiamo già fatto al posto vostro.

Quali sono i migliori Broker finanziari per principianti?

Seguendo le indicazioni del paragrafo precedente abbiamo messo a confronto i Broker più adatti ai principianti e alla fine, sul podio sono saliti 3 fra gli intermediari più popolari sul mercato: eToro, ROinvesting e IQ Option.

Non sempre la popolarità è un valore aggiunto ma in questo caso sta a significare che sono parecchi i trader a giudicare positivamente i Broker che abbiamo scelto, confermandone la qualità e l’affidabilità.

Nei prossimi paragrafi troverete una descrizione delle caratteristiche principali di questi Broker:

eToro

eToro è un nome molto famoso nel mondo del trading online, stiamo parlando di un intermediario con oltre 10 milioni di iscritti in tutto il mondo, che ha ottenuto numerose licenze internazionali, fra cui l’autorizzazione della Consob per il nostro paese.

La piattaforma di trading è uno dei motivi per cui questo Broker rappresenta la scelta ideale per un principiante. Il software è molto facile da usare, ma allo stesso tempo è ricco di funzionalità e di indicatori di altissimo livello.

Anche un trader alle prime armi potrà facilmente imparare i segreti del trading con questa piattaforma, che non ha bisogno di essere installata, funziona su qualsiasi browser internet.

Per imparare e migliorare i propri risultati nel trading, eToro mette a disposizione un brevetto rivoluzionario, chiamato Copy Trading.

Si tratta di un sistema di investimento automatico davvero unico, che permette di copiare le operazioni eseguite dai migliori trader che usano eToro e sarete voi a sceglierli!

Sia il trading “manuale” che il Copy Trading possono essere testati anche in Demo, così da valutarli senza correre alcun rischio e capire se questo Broker fa al caso vostro o meno.

Vantaggi di eToro:

  • Oltre 2.400 tutoli quotati su 17 mercati
  • Piattaforma di trading molto intuitiva
  • Si possono acquistare azioni senza pagare commissioni
  • Possibilità di negoziare in criptovalute, azioni, materie prime, ETF e forex
  • Possibilità di copiare le operazioni di altri trader con il Copy Trading
  • Broker regolamentato da FCA, CySEC, Consob, ecc.

Svantaggi di eToro:

  • Piattaforma semplificata che manca di alcuni strumenti di analisi tecnica presenti nei software professionali.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

IQ Option

IQ Option è uno dei Broker che ha mostrato una grande crescita di iscritti nell’ultimo periodo, soprattutto grazie al scuola di trading che ha realizzato.

Questo scuola ti spiega nel dettaglio le basi del trading online e le migliori strategie adatte ai principianti.

La scuola è totalmente gratuito e riesce a spiegare delle cose complesse usando termini semplici ed esempi pratici.

La Piattaforma web è quella che maggiormente viene scelta dai trader alle prime armi, anche perché non necessita di installazione e funziona anche da smartphone.

Vantaggi di IQ Option:

  • Deposito minimo 10 euro (il più basso)
  • Conto demo gratis e senza vincoli
  • Piattaforma trading proprietaria
  • Scuola di trading
  • Regolamentazione CYSEC
  • Rispetto normativa ESMA a tutela del trader
  • Depositi e prelievi istantanei
  • App Android ed iOS

Tipi di Conto Iq Option:

  • Conto demo Iq Option: descriviamo a breve la demo di Iq Option, comunque anticipiamo che si tratta di un broker con conto demo per le simulazioni. Il conto demo è gratis.
  • Conto reale Iq Option: per i traders che desidera iniziare subito a fare trading è disponibile il conto reale dove, una volta fatto un deposito, è possibile cominciare a negoziare potendo guadagnare soldi veri.

Per aprire un conto di qualsiasi tipo con Iq Option, clicca qui.

ROinvesting

ROinvesting è uno dei Broker online più famosi al mondo, ha sponsorizzato delle famose squadre di calcio e rappresenta da anni una delle scelte più frequenti fra i migliori Broker finanziari per principianti.

La sua piattaforma di trading è molto facile da usare, funziona su ogni dispositivo e offre un gran numero di titoli e asset da negoziare.

Nonostante la semplicità d’uso, il software è comunque molto completo e offre i principali indicatori necessari a valutare l’andamento di un titolo e fare l’analisi tecnica dello stesso.

La sicurezza è affidata a numerose licenze prestigiose, in Italia c’è la nostra Consob a tutelarci.

Vediamo quali sono le caratteristiche principali di ROinvesting:

Pro

  • Trading senza commissioni
  • Piattaforma adatta anche ai principianti
  • Segnali di trading e centro educativo
  • Spread molto bassi
  • Avvisi sui prezzi e sentiment dei trader
  • Licenza CySEC e Consob.

Contro:

  • Nessuno strumento di social trading

Puoi iscriverti gratis su ROinvesting cliccando qui.

Come iniziare a fare trading online

Per iniziare a fare trading online bisogna conoscere quantomeno le basi dell’analisi tecnica e per questo ci viene in aiuto la Scuola di Trading sviluppato da IQ Option e disponibile gratuitamente o apri un conto Demo gratuito con ROinvesting e eToro.

Oltre alla teoria però serve anche la pratica e in questo caso è fondamentale sfruttare i conti Demo che i Broker proposti offrono gratis agli utenti. Questi conti sono identici a quelli reali tranne per il fatto che utilizzano denaro virtuale illimitato.

Fare pratica in demo è fondamentale per acquisire dimestichezza con le piattaforme di trading e comprendere le dinamiche dei mercati.

Quando vi sentirete pronti a negoziare con denaro vero, dovrete scegliere attentamente la piattaforma e il Broker da utilizzare, perché deve rispondere alle vostre esigenze in modo perfetto e offrirvi tutto il supporto di cui avete bisogno.

A livello di sicurezza e affidabilità, uno qualsiasi dei Broker per principianti che abbiamo proposto andrà benissimo, sono tutte piattaforme regolamentate e autorizzate dagli enti di controllo più prestigiosi.

roinvesting

Piattaforma: ROinvesing

Deposito Minimo: 250€

Licenza: CySec

⭐ Adatto per Principianti

⭐ Centro Educativo

⭐ Conto Demo Gratuito

etoro

Piattaforma: eToro

Deposito Minimo: 200€

Licenza: CySec

⭐ Copy Trading

⭐ Conto Demo Gratuito

iq option

Piattaforma: iq option

Deposito Minimo: 10€

Licenza: CySec

⭐ Deposito Min. 10€

⭐ Conto Demo Gratuito

Conclusioni

Tutti gli investitori sono diversi, hanno esigenze differenti, capacità finanziarie differenti e diversi obiettivi. Per questo abbiamo selezionato 3 fra i migliori Broker finanziari per principianti.

Non c’è una scelta perfetta per tutti, ma riteniamo che questi 3 intermediari offrano dei servizi, delle caratteristiche e delle piattaforme molto diverse, che possono accontentare ogni tipologia di trader.

La fase di test come abbiamo detto è importante, non abbiate fretta di investire, valutate bene in Demo e prendetevi il tempo che vi serve per testare la piattaforma che state usando e i servizi annessi. Quando vi sentirete pronti a passare agli investimenti reali fatelo gradualmente e con prudenza, le reazioni al trading con denaro reale sono differenti da quelle in Demo e ci si deve abituare con gradualità, altrimenti si rischiano errori che possono costare parecchio.

FAQ

Quali sono le migliori broker finanziari per iniziare fare trading online?

La scelta di un broker e di una piattaforma per fare trading dipende da molti fattori. Ecco perche puoi fare la ottima scelta per te con eToro, ROinvesting o IQ Option.

I conti Demo sono gratuiti?

Si, tutte le migliori piattaforme mettono a disposizione questa opportunità senza costi e commissioni.

Il trading online è rischioso?

Essendo un’attività di investimento presenta tutti i rischi legati alla speculazione. Tuttavia, scegliendo piattaforme sicure sarà possibile operare in totale sicurezza senza rischio di truffe.

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.