I migliori Broker Finanziari per investire ETF

Gli ETF sono diventati molto popolari negli ultimi anni, sono semplici da capire, ce ne sono di ogni genere e possono essere negoziati come un titolo azionario, pur rappresentando un portafoglio a volte molto articolato.

Ma questi ETF hanno bisogno di un intermediario per essere negoziati e la scelta di questo intermediario influisce anche nel risultato dell’investimento, quindi vediamo di scoprire quali sono i migliori broker finanziari per investire sugli ETF.

Prima di dirvi quali Broker Finanziari abbiamo selezionato, cerchiamo di approfondire l’argomento ETF: Cosa sono? Perché sono così popolari?Che caratteristiche hanno?

Cosa sono gli ETF?

ETF sta per Exchange Traded Fund , cioè un fondo d’investimento negoziabile. Insomma si tratta di un mini fondo comune, molto più semplice e conveniente di un fondo “classico”, composto da molti titoli accomunati da una particolare caratteristica (ad esempio gli ETF sui titoli tecnologici).

etf cosa sono

La popolarità di questi fondi deriva dal fatto di poter investire in un determinato settore anziché su un singolo titolo, che potrebbe oscillare parecchio, anche solo a causa di qualche rumors di mercato.

Gli ETF sono più stabili e i loro trend sono meno verticali ma più semplici da gestire. Inoltre se un singolo titolo all’interno dell’ETF fa dei movimenti bruschi, questo influisce poco sull’ETF nel suo insieme.

Non scordiamoci che gli ETF permettono di usare la leva e quindi di aumentare il potenziale di rendimento senza aumentare l’investimento, anche questo è un grande vantaggio.

La leva finanziaria è un moltiplicatore e in Europa, a causa del regolamento imposto dall’ESMA (European Securities and Markets Authority) non può superare la soglia di 1:30, che è comunque una bella moltiplicazione no?

Grazie all’incremento di richieste di ETF, sono aumentati anche i Broker Finanziari online che li offrono, ci sono ETF sulle commodities (sul petrolio ad esempio); oppure ETF che identificano un settore come quello farmaceutico o quello delle energie rinnovabili.

Insomma si trovano ETF sui principali settori che sono interesse di speculazione e a differenza delle singole azioni sono molto più bilanciati e hanno una bassa volatilità (di solito).

I rendimenti di questi fondi possono essere notevoli, alcuni ETF nel 2020 hanno toccato rendimenti superiori al 100% in un anno!

Cos’è un Broker finanziario?

Ora che sapete cos’è un ETF è giusto spiegare brevemente anche cos’è un Broker finanziario, anche se probabilmente lo sapete già se siete qui.

Un Broker è un intermediario che fa da tramite fra voi e il mercato e vi permette di comprare e vendere ciò che il mercato offre: azioni, etf, criptovalute, materie prime e molto altro.

I Broker online hanno oramai preso il sopravvento grazie alla loro semplicità e alla convenienza; nello specifico in questa guida parleremo di Broker CFD.

Si chiamano così perché offrono dei derivati, i Contratti per Differenza, che rappresentano un determinato titolo, un ETF o un’Azione ad esempio, ma sono molto più economici da negoziare e hanno alcune caratteristiche davvero uniche, come ad esempio:

  • Offrono la possibilità di vendere allo scoperto (puntare al ribasso)
  • Sono senza commissioni
  • Non è necessario aprire un conto titoli
  • Si possono investire anche cifre irrisorie
  • Non si paga l’imposta di bollo
  • Offrono delle piattaforme di trading all’avanguardia
  • Permettono di fare pratica nei conti Demo, gratuiti e illimitati

Naturalmente bisogna scegliere esclusivamente Broker regolamentati, perché sono sicuri e tutelano i vostri interessi. In questa guida proporremo solo Broker in possesso di almeno una licenza rilasciata da Consob, CySEC o FCA.

Come scegliere i migliori Broker finanziari per investire sugli ETF?

Per scegliere un Broker finanziario bisogna valutare molti fattori ma diciamolo subito: Non esiste un Broker che accontenta tutti, ogni intermediario ha delle particolarità più apprezzate da un investitore piuttosto che da un altro.

La scelta dipende da quello che state cercando, dalla vostra esperienza di trading, dai mercati che vi interessano, dalla strategia di trading e dalla frequenza dei vostri investimenti.

Ad esempio un trader che fa un’operazione al mese ha necessità diverse da chi ne fa 10 al giorno.

I Broker CFD sono senza commissioni quindi i costi sono davvero minimi ma anche gli spread devono essere presi in considerazione quando si sceglie un Broker CFD.

Lo spread è la differenza fra prezzo d’acquisto e di vendita di un titolo, è spesso di pochi pips, ma quando si fanno molte operazioni anche quello va conteggiato. Gli spread sono compresi nel prezzo d’acquisto o di vendita, non sono delle commissioni, quindi al momento della chiusura dell’operazioni il profitto ottenuto è netto.

Dopodiché c’è la piattaforma di trading, fondamentale nella scelta e ogni Broker offre dei software specifici che non sempre vengono apprezzati dai trader, soprattutto da quelli con maggiore esperienza, che magari sono abituati ad un tipo di piattaforma e sono restii a cambiare.

Influiscono nella scelta anche gli strumenti offerti dal Broker, la sicurezza e l’affidabilità percepite, dal momento che , come abbiamo detto, stiamo prendendo in considerazione solo intermediari con regolare licenza, quindi la sicurezza è “garantita”.

Il consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di testare diversi Broker CFD (con licenza Consob, Cysec o FCA) provare le piattaforme in Demo e valutare tutte le caratteristiche descritte fin’ora, al fine di selezionare quello che meglio si adatta alle vostre esigenze di trading nel mercato degli ETF.

Quali sono i migliori Broker finanziari per investire sugli ETF?

In base ai criteri che abbiamo elencato nel paragrafo precedente abbiamo selezionato quelli che a nostro parere sono i migliori Broker finanziari per investire sugli ETF.

Se siete alla ricerca di un intermediario per negoziare questi titoli, potete partire saggiando le qualità dei Broker che abbiamo selezionato, partendo come da prassi dai loro conti Demo, sicuri e privi di rischi.

eToro

eToro non ha bisogno di molte presentazioni visto che parliamo del Broker online più diffuso al mondo.

La sua offerta è molto ampia e gli ETF disponibili sulla sua piattaforma sono oltre 250 , accontentando anche i trader più esigenti.

La fama di questo Broker è cresciuta anche grazie alla sua community, formata da milioni di utenti che usano il Social Trading per confrontarsi e scambiarsi informazioni all’interno del circuito eToro.

Questo Broker offre i suoi servizi di intermediazione in parecchi paesi e per ognuno ha ottenuto una regolare licenza, infatti in Italia opera sotto la vigilanza della Consob.

Gli spread sono molto bassi e competitivi, questo rende la scelta del Broker molto conveniente.

La piattaforma di trading, considerata la più intuitiva sul mercato non necessita di installazione e funziona su qualunque browser web, anche da smartphone.

Nonostante l’apparente semplicità del software, eToro offre molti strumenti e indicatori di analisi tecnica.

Inoltre, per chi è alla ricerca di un software automatico, eToro propone il Copy Trading, un sistema che permette di copiare le operazioni a mercato dei trader più esperti.

Riassumiamo pregi e difetti di eToro:

Pro

  • Piattaforma di trading molto intuitiva
  • Si possono acquistare azioni senza pagare commissioni
  • Oltre 250 ETF quotati su 17 mercati internazionali e 2.400 azioni
  • Possibilità di negoziare anche in criptovalute, materie prime e forex
  • Depositi e prelievi con una carta di debito / credito, portafoglio elettronico o bonifico bancario
  • Possibilità di copiare le operazioni di altri trader con il Copy Trading
  • Broker regolamentato da FCA, CySEC, Consob, ecc.

Contro

  • Piattaforma che manca di alcuni strumenti di analisi tecnica presenti nei software professionali

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

IQ Option

IQ Option è un Broker CFD che si sta facendo conoscere rapidamente, sia per l’offerta di titoli ed ETF che per le caratteristiche e i vantaggi offerti all’investitore.

La Scuola di Trading sviluppato da questo broker lo ha reso famoso: Si tratta di video corsi chi spiegano il trading online in modo molto chiaro e con esempi reali. Mostra anche l’efficacia delle principali strategie di trading.

Si tratta di questi video corsi totalmente gratuito ed è fra i più scaricati del settore.

Questo Broker ha una particolarità: Per andare incontro alle esigenze dei trader , mette a disposizione degli iscritti due piattaforme di trading, a scelta: Piattaforma Web o App di trading. Entrambi sono molto facili da usare e intuitivi.

La piattaforma Web è molto più semplice e pratica, funziona su qualunque browser e non serve installazione. Anche se è semplice, anche questa piattaforma dispone dei principali indicatori di analisi tecnica richiesti dagli investitori.

Questo Broker è regolamentato dalla CySEC ed è molto affidabile, riassumiamo le caratteristiche di IQ Option:

Pro

  • Ottima piattaforma web
  • Ampia scelta di titoli
  • Spread molto bassi e nessuna commissione di trading
  • Possibilità di fare trading anche da smartphone
  • Tipi di deposito o prelievo: carte di debito o credito, Neteller, Skrill, bonifico bancario

Contro:

  • Alcuni limiti alla disponibilità di CFD

Puoi iscriverti gratis su Iq Option cliccando qui.

ROinvesting

ROinvesting è un Broker molto diffuso, con un marchio famoso nel mondo anche grazie alle numerose sponsorizzazioni sportive della società.

L’interfaccia utente di ROinvesting è molto chiara, adatta anche ai neofiti, che possono investire sui principali ETF anche senza avere alcuna esperienza di trading.

Fra l’altro ROinvesting permette di avvantaggiarsi anche dalla distribuzione dei dividendi sugli ETF, una rarità nel mondo dei Broker CFD.

La piattaforma di trading offre un incredibile numero di titoli da negoziare e circa 100 ETF sui quali investire.

Vediamo quali sono le caratteristiche principali di ROinvesting:

Pro

  • Trading senza commissioni
  • Migliaia di titoli e circa 100 ETF disponibili
  • Spread molto bassi
  • Piattaforma di trading disponibile su browser web e smartphone
  • Segnali di trading e centro educativo
  • Avvisi sui prezzi e sentiment dei trader
  • Licenza CySEC e Consob.

Contro:

  • Nessuno strumento di social trading

Puoi iscriverti gratis su ROinvesting cliccando qui.

Perché investire in ETF?

Gli ETF raccolgono un gran numero di consensi fra gli investitori e in questa guida abbiamo capito perché. Sono semplici da utilizzare, economici e offrono la possibilità di investire su un intero settore, senza il bisogno di creare “manualmente “ un portafoglio bilanciato, ma affidandosi al singolo ETF.

La convenienza deriva dal fatto che se doveste creare manualmente un portafoglio diversificato di 10 titoli di azioni green (per fare un esempio) anche se con i Broker CFD non ci sono commissioni, dovreste mettere in conto lo spread di ogni titolo, che vi erode una piccola percentuale di profitto.

Investendo nell’ETF invece “pagherete” lo spread del singolo ETF, che è simile a quello di un solo titolo azionario e dunque molto basso.

Fra i pregi degli ETF ricordiamo anche la bassa volatilità e la capacità di generare rendimenti molto più costanti rispetto alle azioni.

roinvesting

Piattaforma: ROinvesing

Deposito Minimo: 250€

Licenza: CySec

⭐ Adatto per Principianti

⭐ Centro Educativo

⭐ Conto Demo Gratuito

etoro

Piattaforma: eToro

Deposito Minimo: 50€

Licenza: CySec

⭐ Copy Trading

⭐ Conto Demo Gratuito

iq option

Piattaforma: iq option

Deposito Minimo: 10€

Licenza: CySec

⭐ Deposito Min. 10€

⭐ Conto Demo Gratuito

Conclusioni

In definitiva la scelta fra i migliori Broker finanziari per investire sugli ETF non è complicata, ma ci sono dei fattori da tenere ben presente quando valutate gli intermediari.

Di seguito vi ricordiamo cosa fare per effettuare una scelta adatta a voi e alle vostre esigenze di trading:

  • Analizzate sempre che il Broker abbia un sufficiente numero di ETF disponibili sulla piattaforma di trading.
  • Controllate che l’intermediario sia in possesso di almeno una licenza, meglio se più di una.
  • Registratevi al conto Demo dei Broker online che abbiamo proposto in questa guida e fate qualche test senza rischiare denaro.
  • Selezionate il Broker che preferite senza fretta e basandovi sul reale utilizzo (almeno in demo) e sulle caratteristiche di trading sugli ETF offerte dalla piattaforma.

Per concludere passate agli investimenti reali facendo un piccolo deposito per iniziare. Le reazioni quando si usano soldi veri cambiano, quindi non fate affidamento solo sulle sensazioni provate in Demo, spesso sono fuorvianti. Se anche in reale vi trovate a vostro agio con il Broker scelto per investire sugli ETF, allora potete gradualmente aumentare i vostri investimenti fino ad arrivare al regime che vi eravate prefissati. A questo punto : In bocca al lupo!

Cosa sono gli ETF?

ETF significa Exchange Traded Fund, cioè un fondo d’investimento negoziabile. La popolarità di questi fondi deriva dal fatto di poter investire in un determinato settore anziché su un singolo titolo, che potrebbe oscillare parecchio, anche solo a causa di qualche rumors di mercato.

Quali sono i migliori Broker finanziari per investire sugli ETF?

I migliori Broker finanziari per investire sugli ETF sono broker finanziari affidabili come eToro e ROinvesting.

Perché investire in ETF?

Gli ETF sono semplici da utilizzare, economici e offrono la possibilità di investire su un intero settore, senza il bisogno di creare “manualmente “ un portafoglio bilanciato, ma affidandosi al singolo ETF.

Perché gli ETF sono così popolari?

Gli ETF sono fondi di investimento facili da negoziare proprio come le azioni. Allo stesso tempo però permettono all’investitore di raggiungere un ottimo livello di diversificazione, già a partire dall’acquisto di un singolo ETF. Questo aspetto, in aggiunta ai costi di gestione estremamente bassi, rende gli ETF uno dei prodotti finanziari più negoziati dagli investitori di tutto il mondo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.